Strudel di mele

Le ricette della Fattoria

Amo il profumo dello strudel, mele e spezie, avvolte da una pasta dolce e fragrante. Esistono diversi tipi di pasta per lo strudel. Pasta sfoglia, pasta frolla, o pasta brisée lavorata sottile. Si potrà trovare uno strudel di mele con un impasto morbido, che assomiglia alla pasta frolla o addirittura ad una torta, invece l’apfelstrudel è ben arrotolato in una pasta sottilissima che assomiglia alla sfoglia. Perciò non esistono ricette sbagliate, sono tutte veritiere, sia quelle fatte con tanto burro che quelle che del grasso animale non ne hanno la minima traccia. Lo strudel che preferisco io è sicuramente quello del  Südtirol perchè la sua pasta la adoro sia sotto i denti che tra le mie mani. Contrariamente alla pasta frolla la pasta di questo tipo di strudel la si può manipolare per ore, e io ci perderei volentieri così tanto tempo perchè è liscia, soffice, morbida ed elastica, un piacere per i polpastrelli!

Ingredienti per la pasta:

  • 250 gr farina 00
  • 1 uovo
  • un pizzico di sale
  • 2 cucchiai di olio
  • 100 ml acqua circa

Ingredienti per il ripieno:

  • 4 mele ( vanno bene tutti i tipi di mele dolci e succose)
  • 2 cucchiai di marmellata (possibilmente di mele e cannella)
  • 100 gr di biscotti secchi
  • 5/6 amaretti
  • 50 gr circa di burro fuso
  • 100 gr zucchero di canna
  • mandorle a scaglie
  • buccia di limone non trattato
  • qualche nocciola
  • cannella

Procedimento

Preparate la pasta formando una fontana con la farina, mettetevi al centro l’uovo,l’olio e il sale e impastate il tutto aiutandovi con acqua aggiunta un poco alla volta. Raggiunta una consistenza liscia ed elastica lasciatela riposare mezz’oretta spalmata con un po’ di olio e coperta con un canovaccio. Nel frattempo tagliate le mele in pezzetti molto sottili (eviterà la rotturà della pasta mentre si arrotola) e aggiungetevi la marmellata. Grattugiatevi sopra lo buccia di limone e la cannella e mescolate bene i pezzetti di mela. Stendete la pasta sopra al canovaccio e tiratela dapprima con le mani poi col mattarello fino a quando sarà un rettangolo bello sottile. A questo punto o avete un bel canovaccio grande(da circa 60x 90 cm) e una teglia da forno altrettanto capiente per la cottura o tagliate la pasta a metà ( come faccio io) così che vi verranno due strudel modesti (di 35 cm circa) . Spennellate tutta la/le sfoglia/e di burro fuso mentre cospargete di biscotti e amaretti sbriciolati, zucchero solo i 3/4 della pasta. Distribuite (sempre sui 3/4 della sfoglia) le mele aromatizzate e arrotolate la pasta partendo dal lato pieno autandovi con il canovaccio. Il lembo senza ripieno vi aiuterà a chiudere meglio il vostro strudel e a riparare eventuali buchi (fate in modo che non ce ne siano sennò durante la cotturà uscirà il liquido del ripieno!). Spennellate tutto lo strudel con un tuorlo d’uovo, spolverizzate con zucchero di canna e cuocete per circa 40 min a 190° C . Spolverizzate con lo zucchero a velo e servite!